ORTO IN CONDOTTA PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE SLOW FOOD
















La Comunità dell’apprendimento del Parco dei Monti Lucretili ha attivato ben otto orti nelle scuole di Borgo Santa Maria, di Montelibretti, Vicovaro, Licenza in cui era stato già realizzato un giardino dei 5 sensi incentrato sulla coltivazione delle erbe aromatiche con un percorso didattico ad hoc per le scuole del territorio (che il Parco ha messo a disposizione per questo progetto), di Poggio Moiano, Marcellina, e Ponticelli. La Natura non è facile e in alcuni orti ci sono state invasioni di lumache oppure delle crescite un po’ anomale, alcune scuole hanno subito anche un trasloco, ma si sa, fa parte del gioco!
Negli orti sono stati coinvolti dei nonni ma il punto forza sono soprattutto i guardiaparco e i suoi operatori che da anni sono attivissimi in programmi di educazione ambientale e di valorizzazione dell’area: per il progetto “Orto in Condotta” Gianluca, a Montorio Romano, sta facendo una ricerca con gli anziani del luogo sulle varietà antiche di mele, pere e pesche che un tempo erano una importante risorsa per gli agricoltori di questa parte della sabina. Mentre Aldo, Silvano, Patrizia, Giuseppina , Erminia e Donatella sono attivissimi per dare una mano alle scuole per gli orti e per risolvere eventuali inconvenienti. Una bella squadra supportata dal Presidente Paolo Piacentini, dal Responsabile del settore Educazione Ambientale Stefano Panzarasa e dall’Agenzia Regionale Parchi che ha sostenuto il progetto sia per il parco Lucretili sia per la Riserva naturale delle Montagne della Duchessa.






Info: Ines Innocentini slowines491@gmail.com

Commenti

Post popolari in questo blog

"Raccoglitori di piante spontanee", le cosiddette Piante Alimurgiche.